Mary Ann "Polly" Nichols (26 Agosto 1845 – 31 Agosto 1888) è stata una delle vittime degli omicidi avvenuti a Whitechapel.

La sua morte è stata attribuita al famoso ma non ancora identificato serial killer noto come Jack lo Squartatore e che è ritenuto responsabile della morte e mutilazione di 5 donne nell'area di Whitechapel a  Londra dalla fine di Agosto ai primi di novembre del 1888.

NOTA: Questa non è Polly!!
La foto viene spesso erroneamente accreditata come quella della vittima
Mary Ann nasce in Dean Street a Londra il 26 agosto 1845 da Edward Walker (un fabbricante di serrature) e la moglie Caroline. Il 16 Gennaio 1864 sposa William Nichols, un macchinista tipografo, e tra il 1866 ed il 1879, la coppia ha 5 figli: Edward John (1866), Percy George (1868), Alice Esther (1870), Eliza Sarah (1877) e Henry Alfred (1879).

Il matrimorio viene rotto nel 1880 o 1881 per cause controverse. Suo padre accusa William di lasciarla dopo che una relazione con la badante che Mary Ann aveva durante l'attesa dell'ultimo figlio, ma il marito afferma di avere le prove che il matrimonio sia durato altri 3 anni dopo quella vicenda. William Nichols inoltre sostiene che sia stata la moglie ad averlo lasciato e che facesse la prostituta. I rapporti della polizia sostengono che i due coniugi si siano separati per il vizio di bere della donna.

Tenuto per legge a sostenere la sua ex moglie, William Nichols le ha pagato un assegno di 5 scellini la settimana fino al 1882, quando ha sentito che stava lavorando come prostituta. A quel punto non era più tenuto a sostenere la moglie poichè questa stava guadagnando denaro con mezzi illeciti.

Mary Ann ha trascorso la maggior parte dei suoi anni restanti in case di lavoro e pensioni, vive di elemosina, beneficenza ed i suoi magri guadagni come prostituta. Ha vissuto con il padre per un anno o più ma  va via dopo una lite; il padre ha dichiarato di aver sentito che aveva poi vissuto con un fabbro di nome Drew a Walworth.

Nei primi mesi del 1888, l'anno della sua morte, è stata sistemata  nella Lambeth Workhouse dopo essere stata trovata a dormire in Trafalgar Square. Nel maggio ha lasciato la Lambeth Workhouse ed ha accettato un lavoro come domestica in Wandsworth. Infelice in quella posizione ( era un'alcolizzata ed i suoi datori di lavoro, il signor Cowdry e la moglie, erano astemi) è fuggita due mesi più tardi, rubando abbigliamento del valore di 3 sterline e 10  scellini.

Al momento della sua morte, viveva in una casa alloggio a Spitalfields nella zona di Whitechapel, dove ha condiviso una stanza con Emily "Nelly" Holland.

Il suo corpo viene ritrovato la mattina del 31 Agosto 1888 in Buck's Row a Whitechapel.

Rate this posting:


Leave a Reply

- English is welcome too -